Home Slide Show

Alla ricerca della Diana. Passeggiata d’autore lungo le antiche fonti di Siena

Sulle tracce della Diana, il fiume leggendario che attraverserebbe Siena e che appare per la prima volta nel 1176 in una testimonianza dei frati del convento del Carmine, ma sulle cui rive nessuno si è mai bagnato. Cittadini e turisti cercheranno, quindi, di “ascoltarne” il lento scorrere delle acque, a passeggio tra le antiche fonti che furono strategiche per l’approvvigionamento idrico della città.
“Le Fonti di Siena” è il titolo della prima “Passeggiata d’autore”, organizzata a Siena dal Comune, assessorato al turismo, insieme al portale www.toscanalibri.it, che prenderà il via sabato 10 ottobre da Fonte Nuova (in Pian d’Ovile) a partire dalle ore 15.00.
L’itinerario sarà condotto da due guide d’eccezione come Benedetto Bargagli Petrucci e Stefano Carli, dell’associazione “La Diana” (www.ladianasiena.it) che ha come scopo proprio la tutela e salvaguardia dei Bottini medievali, delle fonti monumentali e di tutto il patrimonio storico, culturale ed architettonico legato alle acque. Ad accompagnare i partecipanti anche Federica Olla, del Centro Guide Siena.
Il percorso proposto, della durata di circa 90 minuti, evocherà i diversi aspetti del rapporto tra Siena e l’acqua per concludersi dinanzi al simbolo più rappresentativo di questa della città Siena: Fonte Gaia in piazza del Campo.
Per informazioni e prenotazioni si può chiamare al 0577 391787 oppure scrivere a redazione@toscanalibri.it. La partecipazione, infatti, è gratuita ma è gradita la prenotazione. I partecipanti potranno aderire durante la passeggiata al concorso fotografico #icoloridellibro. Prossimo appuntamento sabato 17 ottobre per una visita guidata all’Accademia Chigiana nel 50esimo della morte del Conte Guido Chigi Saracini.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena