Prima pagina

Aggressione di Capodanno, eseguiti provvedimenti per due dei responsabili

Nuovi sviluppi dell’indagine condotta dai carabinieri sull’aggressione avvenuta la notte di Capodanno a danno di alcuni giovani contradaioli senesi da parte di quattro stranieri. Per due di loro i militari hanno dato esecuzione ad altrettante misure cautelari: la custodia cautelare in carcere è stata confermata per il 23enne pluripregiudicato kosovaro che il 10 gennaio scorso era stato rintracciato presso la stazione ferroviaria di Macerata, dove si era nascosto potendo contare sull’appoggio logistico di alcuni conoscenti, mentre tentava di darsi alla fuga. Il minorenne che faceva parte del gruppo di aggressori, anche lui kosovaro 17enne, sarà collocato in una comunità protetta, come stabilito dal GIP del Tribunale per i minorenni di Firenze.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena