Abbadia San Salvatore: 35enne denunciato per una truffa on line
14 Apr, 2016
auto carabinieri_640x401

Una truffa on line è stata smascherata dai carabinieri di Abbadia San Salvatore, che hanno denunciato un 35enne originario di Galatina (Lecce) ma residente nel paese badengo, con alle spalle diversi precedenti specifici. Le indagini sono cominciate dopo la denuncia sporta da un 39enne grossetano, che circa due settimane fa aveva trovato su un sito di offerte quello che riteneva essere un ottimo affare: una bicicletta di una marca prestigiosa ad un ottimo prezzo e subito aveva contattato telefonicamente l’autore dell’inserzione per concludere la trattativa. L’uomo gli aveva fornito le coordinate bancarie per il bonifico di 500 euro, subito effettuato per non perdere l’opportunità. In risposta lo sconosciuto ha inviato alla sua “vittima” una mail con la ricevuta della spedizione fatta tramite corriere. Dopo alcuni giorni di inutile attesa il 39enne ha contattato il corriere espresso e ha scoperto che la bicicletta non era mai stata spedita. Così si è rivolto ai carabinieri, che hanno identificato il truffatore tramite il numero di telefono che era stato messo on line e le coordinate bancarie lasciate per il bonifico.