A Siena due giorni per riscoprire la città in una veste inedita
17 Gen, 2017
siena città aperta

Fotografia, buona cucina e musica saranno i protagonisti principali della rassegna di eventi in programma giovedì 19 e venerdì 20 gennaio a Siena. Si parte giovedì con l’inaugurazione della mostra ‘Fotografica-mente’, a cura di ‘Siena Città Aperta’ e il tradizionale appuntamento con il ‘Siena Urban Running’, per poi proseguire, il giorno successivo, con tanti appuntamenti che permetteranno di vivere la città in tutte le sue sfumature.

La città si svela a passo di running. Per combattere le fredde giornate invernali, gli amanti delle escursioni all’aria aperta avranno la possibilità di scaldarsi a ‘ritmo slow’, grazie all’immancabile appuntamento podistico con ‘Siena Urban running & walking’, che permetterà di andare alla scoperta della città attraverso la corsa e la camminata di gruppo. L’evento è a pagamento, per informazioni è possibile scrivere a sienaurbrun@gmail.com.

Due giornate in compagnia della fotografia d’autore. Sono due gli eventi fotografici imperdibili che, ‘Tutto il Natale di Siena’, ha in programma per la giornata di giovedì 19 e venerdì 20 gennaio. Si inizia giovedì 19 gennaio, alle ore 18, con l’inaugurazione della mostra ‘Fotografica-mente’, presso i Magazzini del Sale a Palazzo Pubblico, inserita tra gli eventi di ‘Siena Città Aperta’. A introdurre l’evento sarà, alle ore 18, nella suggestiva cornice della sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, la prolusione di Settimio Benedusi. A seguire, alle ore 19, si terrà il taglio del nastro dell’esposizione, incentrata sul tema della diversità. I visitatori avranno la possibilità di apprezzare gli scatti degli autori Alessandro Pagni, Claudio Amadei, Giacomo Lazzeri, Camilla Colombo e Marco Onofri. La mostra di fotografia, a ingresso libero e gratuito, rimarrà aperta al pubblico fino al 19 febbraio 2017. Sempre nell’ambito della rassegna ‘Fotografica-mente’, venerdì mattina, a partire dalle ore 9, gli autori degli scatti esposti incontreranno gli studenti senesi presso l’Aula Franco Romani del Presidio universitario di San Francesco, e, nell’occasione, sarà lanciato il concorso fotografico dal titolo “Le diversità della mente”. Inoltre nel pomeriggio sarà possibile fare una visita guidata alla mostra ai Magazzini del Sale in compagnia degli autori.

Venerdì all’insegna della solidarietà. Diventa una piacevole consuetudine l’appuntamento con “I venerdì del Pendola”, il cartellone di incontri su l’educazione, la lingua e la cultura sorda, che si terrà alla Mason Perkins Deafness Fund Onlus, a partire dalle ore 15.30. Per l’occasione Susanna Ricci e Alessio Di Renzo racconteranno i progetti de‘Il treno’, la cooperativa sociale composta da persone sorde e udenti, che ha come obiettivo la promozione della lettura e del gioco, attraverso la realizzazione di materiali ludici e didattici.

Lievitati che passione. Nel pomeriggio di venerdì 20 gennaio, gli amanti della buona cucina potranno mettersi alla prova con una doppia lezione dedicata ai lievitati. Si inizia, alle ore 17.30, alla International Chef Academy of Tuscany,in Via Lippo Memmi 25, con la preparazione di pizza e focacce. Il corso, della durata di 4 ore, è a pagamento e su prenotazione. Per info è possibile chiamare il numero di telefono 0577 280121. Altro imperdibile evento ai fornelli sarà la lezione della Scuola di cucina Lella che, a partire dalle ore 19, proporrà un corso sui lievitati dolci da colazione, per iniziare la giornata in modo goloso. La lezione è a pagamento e su prenotazione, chiamando il numero 0577 46609

La musica e il teatro saranno gli ingredienti speciali del dopo cena di venerdì 20 gennaio. Inizia alle ore 21, nella suggestiva cornice del Duomo di Siena, la performance del ‘Wanderer guitar duo’, proposta dalla 94ª edizione della rassegna concertistica Micat in Vertice dell’Accademia Musicale Chigiana. L’ingresso è a pagamento e su prenotazione e per informazioni è possibile chiamare il numero 0577 22091. A partire dalle ore 21.15, il Teatro dei Rinnovati, per il festival ‘Siena Città Aperta’, mette in scena ‘Utoya’ di Edoardo Erba, uno spettacolo drammatico e dal carattere riflessivo che rievoca la strage avvenuta sull’omonima isola norvegese, nel luglio del 2011. Lo spettacolo è a pagamento. Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 0577 292141.

Ad animare la notte ci pensa Un Tubo. La musica jazz al club Un Tubo scalderà il dopo cena di venerdì 20 gennaio. Dalle ore 22 andrà in scena la jazz night più attesa della settimana sulle note del “Matteo Bortone trio”, con Enrico Zanisi al pianoforte, Matteo Bortone al contrabbasso e Stefano Tamborrino alla batteria. L’evento è a pagamento, per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al numero 0577 271312.

Info. Il cartellone di eventi è promosso dal Comune di Siena Assessorato al turismo, main sponsor Banca Mps. Il programma è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social è possibile seguire i profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube. Su Twitter anche il profilo @NataleSiena.