Prima pagina

A Poggibonsi un incontro su prevenzione e lotta alla violenza domestica

A Poggibonsi un incontro formativo per operatori e operatrici della giustizia, delle forze dell’ordine, dei servizi sociosanitari per accrescere la conoscenza teorica ed operativa della Convenzione di Istanbul in vigore dal 1 agosto 2014.
La conferenza, dal titolo “Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta contro la violenza domestica: siamo pronti?”, è organizzata dal Centro Pari Opportunità della Valdelsa e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Siena e si svolgerà venerdì 15 maggio alle 15,30 presso la sala Minore del Teatro Politeama.
“Proseguiamo il percorso di crescita delle politiche di contrasto alla violenza di genere – dice il presidente del Cpo Lucia Coccheri – con un incontro formativo dedicato alla conoscenza di una disciplina e di un fenomeno molto complessi. Un percorso di crescita proprio del territorio che ha già raggiunto importanti obiettivi sul tema e che su questa strada intende andare avanti”.

La convenzione di Istanbul
Il primo agosto 2014 è entrata ufficialmente in vigore la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica. Si tratta del primo strumento internazionale giuridicamente vincolante che propone un quadro normativo completo e integrato a tutela delle donne contro qualsiasi forma di violenza.
La convenzione interviene specificamente nell’ambito della violenza domestica. La sua struttura segue quella usata nelle più recenti convenzioni del Consiglio d’Europa ed è basata sulle “tre P”: Prevenzione, Protezione e sostegno delle vittime, Perseguimento dei colpevoli. A questa viene aggiunta una “quarta P”, quella delle Politiche integrate allo scopo di agire efficacemente su un fenomeno caratterizzato da grande complessità.

L’incontro inizia alle 15,30 con i saluti di Lucia Coccheri e di Rossella De Franco, referente per le Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Siena. Alle 16 introducono l’incontro Angelina Gerardi, coordinatrice del tavolo Valdelsa per la protezione e messa i sicurezza delle donne vittime della violenza maschile, e Caterina Suchan, operatrice del Centro Antiviolenza Donne Insieme Valdelsa e Avvocata. Alle 16,30 gli interventi di Fabio Roia, Magistrato presso il Tribunale di Milano, Manuela Ulivi, Avvocata e rappresentante D.I.R.E. (Donne In Rete contro la Violenza). A seguire dibattito e letture a cura di Albalisa Sampieri tratte dai libri “Ferite a morte” di Serena Dandini e “Se questi sono uomini” di Riccardo Iacona.
La partecipazione al corso è gratuita e al termine sarà rilasciato una attestato di frequenza valido per crediti formativi in area deontologica ordinamentale.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

HIT IN TESTA le più ascoltate su A r e

Meteo

Meteo Siena