Home Slide Show Prima pagina

23 anni al 46enne di Cetona che uccise la madre a calci e pugni

Condannato a 23 anni di reclusione per omicidio pluriaggravato il 46enne di Cetona che uccise la madre 84enne a calci e pugni il 3 settembre dello scorso anno. La Corte d’Assise di Siena ha riconosciuto equivalenti le attenuanti sulle aggravanti, mentre l’accusa aveva chiesto l’ergastolo. L’uomo non avrà diritto all’eredità e dovrà risarcire la figlia minorenne, ma la provvisionale sarà stabilita in sede civile.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena