Prima pagina

18enne morto per overdose a Chiusi, arrestato lo spacciatore

E’ un 26enne tunisino lo spacciatore che ha ceduto la dose di eroina risultata fatale al 18enne rumeno trovato morto nella sua abitazione a Chiusi lo scorso 29 giugno. A lui gli investigatori senesi sono arrivati dopo complesse indagini scattate subito dopo il ritrovamento del cadavere, fatte di lunghi pedinamenti e appostamenti, interrogatori ed intercettazioni telefoniche. Il tunisino, che ha alle spalle molti precedenti per droga, è stato fermato la settimana scorsa a Perugia e trovato in possesso, tra l’altro, di eroina pronta per essere venduta. Lo spacciatore, che è stato ritenuto in passato responsabile anche della morte di altre 3 persone per overdose, avvenute nel 2012, è stato rinchiuso nel carcere di Perugia.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena