Calcio

Serie D: Poggibonsi batte San Giovanni V.no, decide il capitano Tafi

Il Poggibonsi di Mister Fusci conquista l’intera posta in palio grazie alla rete da tre punti siglata da capitan Tafi nel match interno disputato contro il San Giovanni Valdarno di Mister Benedetti.
I giallorossi ritrovano Foderaro che guida l’attacco dei Leoni in tandem con Valenti e con il supporto di Marciano. Gli ospiti rispondono con Invernizzi prima punta assistito da Regoli e Mitra.
Buona la partenza del Poggibonsi che dopo cinque minuti si rende pericoloso con Ceccatelli che serve in mezzo un pallone invitante per Foderaro ma il numero nove giallorosso non trova la coordinazione giusta per battere a rete. Passano dieci minuti e Valenti tenta la conclusione da fuori area: palla di poco a lato. Al 22′ i Leoni sfiorano il vantaggio: incursione di Tafi sulla destra e cross perfetto per Ceccatelli che impatta bene la palla superando l’estremo difensore ospite Berti ma sulla linea respinge in maniera provvidenziale Frijio. Il San Giovanni Valdarno risponde due minuti più tardi quando Invernizzi vince un contrasto di forza con Checchi e si presenta tutto solo di fronte a Pacini ma il pallonetto del numero nove ospite termina sul fondo. Alla mezz’ora ci prova ancora Invernizzi dai venticinque metri: Pacini blocca senza problemi. Sul finire della prima frazione di gioco Foderaro si libera bene al limite dell’area ma la sua conclusione viene parata agilmente da Berti. Le due squadre vanno a riposo sul punteggio inchiodato sullo 0-0.
Nella ripresa il copione della gara non cambia con il Poggibonsi che tiene in mano il pallino del gioco ed il San Giovanni Valdarno abile a chiudere tutti i varchi agli avanti giallorossi. Mister Fusci inserisce forze nuove in campo ed in rapida successione Bandini, Cresti e Rosseti sostituiscono rispettivamente Marciano, Ceccatelli e Valenti e proprio il neoentrato Bandini serve a Foderaro la palla del vantaggio (65′) ma Berti risponde con grande reattività alla conclusione dell’attaccante giallorosso. Il Poggibonsi preme con insistenza alla ricerca del goal che arriva da calcio piazzato al minuto 70′: Caciagli pennella una punizione laterale in piena area dove capitan Tafi stacca bene di testa anticipando la difesa ospite e trafiggendo Berti per l’1-0 dei Leoni. Passano due minuti ed il San Giovanni Valdarno rimane in dieci uomini: Kacka, già ammonito, riceve il secondo giallo per una scorrettezza a palla lontana ai danni di Caciagli. Il Poggibonsi spinge alla ricerca del raddoppio e Bandini è bravo a servire con un bel cross dalla sinistra l’accorrente Rosseti: Berti respinge la minaccia. Al 80′ è la volta di Cresti che si invola in area ma a tu per tu con Berti, da posizione defilata, non riesce a superare il portiere ospite che si salva deviando la sfera in calcio d’angolo. Passa appena un minuto e sono ancora i Leoni a sfiorare il 2-0: Rosseti impegna Berti con una staffilata dal limite dell’area, il numero uno ospite respinge ed il pallone arriva sui piedi di Caciagli, assist per Foderaro che però a botta sicura colpisce il palo. Nei minuti di recupero il San Giovanni Valdarno usufruisce di un paio di pericolosi calci da fermo ma la difesa giallorossa fa buona guardia e proprio prima del tripilice fischio finale c’è da segnalare il secondo legno di giornata colpito ancora da Foderaro che in contropiede riceve da Caciagli ma il suo tiro termina sulla traversa. Dopo quattro minuti di recupero i Leoni possono esultare: allo Stefano Lotti il Poggibonsi supera il San Giovanni Valdarno per 1-0.
Le voci dagli spogliatoi.Massimo Fusci (Allenatore Us Poggibonsi): “E’ stata una bella partita tra due buone squadre che hanno giocato a calcio. Abbiamo vinto con il gioco contro un San Giovanni Valdarno molto organizzato. Anche oggi la nostra compattezza è stata decisiva per conquistare i tre punti: grazie ai ragazzi che hanno conquistato una vittoria importante per il nostro campionato. Domenica andiamo a Gavorrano sereni per giocarcela e per rimanere nei piani alti della classifica”. Matteo Caciagli (Centrocampista Us Poggibonsi): “Siamo molto contenti per la vittoria. Siamo stati bravi a trovare il vantaggio anche se poi potevamo essere più cinici nel chiudere la gara ma c’è anche da considerare il fatto che durante la gara avevamo speso molte energie. Dopo tre pareggi volevamo sfruttare al meglio questo turno casalingo e ci siamo riusciti”.

Giuseppe Cianciolo (Direttore Sportivo Us Poggibonsi): “La squadra anche oggi ha dimostrato grandi qualità, spirito di sacrificio e gruppo visto che abbiamo vinto anche grazie agli innesti a gara in corso. Il mercato? Siamo felicissimi degli elementi che abbiamo a disposizione e non abbiamo necessità di fare grandi cose però vediamo. Complimenti ai nostri tifosi che ci hanno incitato per tutti i novanta minuti: ed i ragazzi in campo sentono la vicinanza del pubblico e questo non può che fare bene a tutto l’ambiente. Gli striscioni apparsi in curva non li ho visti ma certo posso dire che la parte sana del tifo giallorosso è con noi perché sa quanto di buono sta facendo la famiglia Pianigiani per il Poggibonsi: una famiglia che porta avanti un’azienda modello come il Poggibonsi che ha a stipendio 60/70 persone, un Centro Sportivo di proprietà di grande rilevanza ed un settore giovanile che negli anni è cresciuto in qualità ed in numero: e questa è la realtà”.Il San Giovanni Valdarno è in silenzio stampa.

POGGIBONSI vs SAN GIOVANNI VALDARNO 1-0

POGGIBONSI: Pacini, Tafi, Ciardini, Galbiati, Checchi, Colombini, Marciano (9’st Bandini), Ceccatelli (19’st Cresti), Foderaro, Caciagli, Valenti (19’st Rosseti).
A disposizione: Benocci, Tiritiello, Maisto, Ghelardoni, Montaina, Picone.
Allenatore: Mike Fusci

SAN GIOVANNI VALDARNO: Berti, Bega, La Rocca, Locci (44’st Padelli), Frijio, Mugelli, Kacka,Vanni, Invernizzi, Regoli (11’st Berti), Mitra.
A disposizione: Morandini, Fedeli, Carnicci, Scoscini, Morelli, Lodato,  Sobhy.
Allenatore: Andrea Benedetti
Arbitro: Sig. Lorenzo Gentile della sezione di Seregno
Assistenti: Angiolillo di Orvieto e Biviglia di Foligno

Goal: 25’st Tafi (P)

Ammoniti: Mugelli (S), Ceccatelli (P), Locci (S), La Rocca (S).

Espulsi: al 27’st Kacka (S) per doppia ammonizione.

Note: angoli 7-5, offside 4-1. Recupero 2′ e 4′. Spettatori 450 circa.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena