Toscana Arcobaleno d’Estate: tanti appuntamenti e iniziative
13 Giu, 2017
arcobaleno d'estate

Un ricco cartellone di appuntamenti e iniziative per dare il benvenuto alla stagione estiva e valorizzare l’offerta culturale, turistica, paesaggistica ed enogastronomica rivolta ai numerosi ospiti della città. Grazie all’efficace collaborazione con la Regione Toscana e il supporto di Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana, ANCI e il media-partner QN – La Nazione, dal 16 al 18 giugno prossimi Siena partecipa alla quinta edizione di “Toscana arcobaleno d’estate”, la kermesse che coinvolge ben 278 Comuni e che, quest’anno, proporrà uno speciale focus sul progetto e sul portale “Toscana ovunque bella”.

Il programma delle tre giornate è stato presentato stamani a Palazzo Berlinghieri dall’assessora al Turismo, Sonia Pallai, insieme alla giornalista de La Nazione, Laura Valdesi, al presidente delegazione Confcommercio Siena – area senese, Marco Tansini, e al presidente dei ristoratori Fiepet Confesercenti Siena, Mauro Tigli.

“In questi anni di “Arcobaleno d’estate” – ha introdotto l’assessora Pallai – Siena ha contribuito da protagonista alla crescita dell’iniziativa regionale e, anche per l’edizione 2017, è pronta a regalare ai suoi visitatori un ampio ventaglio di proposte culturali e di animazione diffuse per tutta la città. Dai nostri splendidi musei alle vie del centro storico e a Piazza del Campo, saranno tre giorni di festa e divertimento resi possibili dalla grande rete di collaborazione dei soggetti che hanno composto il calendario degli appuntamenti: a tutti loro il sentito riconoscimento dell’Amministrazione comunale>>.

“Cinque anni di “Arcobaleno d’estate” – ha aggiunto Laura Valdesi – una scommessa vinta grazie all’intuizione del nostro giornale che, nel 2012, lanciò la proposta della grande festa per aprire la stagione estiva in Toscana e che fu subito accolta dalla Regione. Sin dal primo anno Siena ha risposto “presente”, mettendo in scena un cartellone ricco e variegato, capace di richiamare sempre tantissime persone. Anche per questa edizione ci sono tantissimi eventi grazie alla dedizione dell’Amministrazione e delle categorie. Il nostro giornale si impegnerà, come sempre, a dare massima visibilità a ogni appuntamento, cercando di raccontare come è ancora possibile fare festa e stare insieme nelle piazze in un clima di gioviale convivialità”.

“Anno dopo anno – ha proseguito Mauro Tigli – “Arcobaleno d’estate” significa soprattutto partecipazione e gli esercenti senesi, ogni volta di più, fanno propria questa motivazione. Creare occasioni corali di intrattenimento, incontro e animazione commerciale è sempre più strategico, a Siena come nel resto della Toscana; le nostre imprese lo metteranno in pratica quest’anno in svariate forme, applicando ancora di più la fantasia alla professionalità. Come associazioni di categoria siamo sempre più convinti del ruolo di tramite e coordinamento che rivestiamo in occasioni come queste”.

“Ci fa piacere che l’Amministrazione comunale abbia aderito a questa iniziativa – ha commentato Marco Tansini – rispetto alla quale abbiamo cercato di dare la più ampia informazione possibile ai nostri associati, in modo che potessero aderire autonomamente o rivolgendosi ai nostri uffici per il necessario supporto. E’ importante che si instauri una fattiva e produttiva collaborazione tra il Comune, le associazioni di categoria e le imprese. “Arcobaleno d’estate” si propone come il momento che segna l’inizio dell’estate in Toscana, quale avvenimento di apertura di un calendario coordinato degli eventi stagionali in tutta la regione, all’interno del quale troviamo le proposte di Siena, confidando che questa sinergia dia maggiore forza e incisività alle politiche di attrazione e promozione, nel territorio toscano e senese”.

Gli appuntamenti sono numerosi ed eterogenei grazie a un’articolata rete di collaborazioni che coinvolge la Pinacoteca nazionale Polo museale della Toscana, le associazioni di categoria senesi Confesercenti e Confcommercio, l’Università degli Studi di Siena, il Siena Jazz – Accademia nazionale del Jazz e l’istituto superiore di studi musicali “Rinaldo Franci”.

Tra le iniziative principali, la visita guidata alla scoperta di “Luci e colori nei dipinti di Domenico Beccafumi” cui seguirà il “Brindisi in un arcobaleno di colori”, entrambi a ingresso gratuito e in agenda per venerdì 16 alla Pinacoteca nazionale (via di San Pietro, 29) a partire dalle ore 17, per un incontro all’insegna delle sensibilità artistiche ed estetiche. Dopo il percorso di approfondimento sulle tonalità cromatiche utilizzate dal grande pittore senese del Cinquecento, l’assessorato al Turismo presenterà il nuovo video “Siena dall’alto” e, in affinità, durante il brindisi nella loggia della Pinacoteca, sarà possibile godere della vista sui tetti della città e sulla campagna circostante.

Un altro suggestivo binomio è quello che domenica 18, a partire dalle ore 17, animerà gli spazi del Museo Civico con la visita guidata agli affreschi del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, a partire dai quali l’assessorato al Turismo ha sviluppato lo storytelling di Siena nel portale “Toscana ovunque bella” sul tema Siena, scene di un’utopia possibile – Gli affreschi del Buongoverno di Ambrogio Lorenzetti. Un simbiotico nesso tra città e campagna, modello etico ed estetico di civiltà. A seguire, l’affascinante cornice della Loggia dei Nove ospiterà il concerto con ensemble di sassofoni eseguito dagli allievi dell’istituto musicale di studi superiori Rinaldo Franci. La musica continuerà, poi, a diffondere note di festa in Piazza del Campo, dove, all’altezza di Fonte Gaia, dalle 19.30, si alterneranno le performance delle band Joseph Nowell Jazz Trio e Civico 6.

Per quanto riguarda i contributi di animazione delle attività commerciali, per tutte le tre serate le vie del centro storico proporranno vetrine a cielo aperto e iniziative varie, mentre alcuni esercizi di somministrazione effettueranno orari di apertura prolungati. Il comitato Viva Pantaneto Viva sarà presente con “L’arcobaleno in Pantaneto” nella serata di venerdì 16, dalle 20 alle 24; il giorno successivo, dalle 18 alle 24, e domenica 18, da mezzogiorno a mezzanotte, con l’adesione di negozi, bar, pizzerie, forni, osterie, paninoteche e rosticcerie, e l’accompagnamento musicale della Banda Città del Palio e altre performance.

Infine, i menù di Piazza del Campo con proposte culinarie ed enogastronomiche per tutti i gusti.

Oltre a questi appuntamenti ideati e promossi ad hoc per “Toscana arcobaleno d’estate”, Siena offrirà ai suoi ospiti anche i grandi eventi che qualificano il cartellone di “EstatinSiena”: fino al prossimo 15 settembre al Museo Civico sarà possibile visitare il Cantiere Maestà, mentre i Magazzini del Sale a Palazzo Pubblico ospitano la mostra di oggetti d’arte La collezione Salini – Siena dal ‘200 al ‘400. Al Santa Maria della Scala, fino al 29 ottobre, sarà fruibile l’esposizione La Bellezza ferita con i capolavori di Norcia salvati dopo il sisma dello scorso ottobre. Nella galleria “Cesare Olmastroni” di Palazzo Patrizi sarà invece possibile visitare Delizia istintiva, la mostra personale dell’artista senese Alessandro Grazi.

Il programma completo di tutti gli appuntamenti è online sui siti www.enjoysiena.it e www.arcobalenodestate.it.