Processo crack Mens Sana, udienza rinviata al 6 aprile
16 Feb, 2017
Minucci parla_800x598

E’ stato rinviato al prossimo 6 aprile il processo per l’inchiesta ‘Time Out’ sulla Mens Sana Basket, fallita nel luglio 2014. L’udienza preliminare prevista stamani presso il tribunale di Siena è stata infatti rimandata per un vizio di forma, ovvero la consegna in ritardo di un giorno della notifica all’imputato principale, l’ex presidente Ferdinando Minucci (nella foto), che non era presente in aula, così molti degli altri 13 imputati.
Il giudice ha chiesto le costituzioni di parte civile ed ai legali quale forma di procedimento intendono richiedere per il processo. Il tutto è comunque rimandato alla prossima udienza.
Ricordiamo che sono 14 le persone indagate a vario titolo e 33 i reati contestati: dall’associazione a delinquere al riciclaggio e alla ricettazione, frode fiscale, bancarotta fraudolenta, emissione di fatture per operazioni inesistenti, omessa denuncia, false comunicazioni sociali e ricorso abusivo al credito.

Intanto il prossimo 3 marzo è fissata l’udienza al Collegio di garanzia del Coni contro la revoca degli scudetti.