Ospedale di Comunità di Nottola: oggi inaugurati sei nuovi posti letto
19 Giu, 2017
stanza ospedale comunità nottola

Sono stati inaugurati oggi a Nottola sei nuovi posti letto per l’Ospedale di Comunità, il servizio sanitario territoriale rivolto ai cittadini residenti affetti da patologie che, pur non necessitando del ricovero ospedaliero, non possono essere temporaneamente affrontate a domicilio.

“Si tratta di un bel traguardo raggiunto grazie all’impegno di tutti gli operatori”, ha affermato Roberto Pulcinelli, direttore Società della Salute Valdichiana Senese. “L’aumento dei posti letto dell’Ospedale di Comunità a Montepulciano, previsto dai Patti territoriali siglati fra ASL e Conferenza dei Sindaci, rafforza l’integrazione fra Ospedale e territorio” ha aggiunto Pulcinelli ” in un servizio particolarmente gradito alla popolazione, grazie alla professionalità e umanità del personale che opera nella struttura”.

Stefano Scaramelli, presidente Presidente della Terza Commissione Sanità Regione Toscana, ha avuto parole di apprezzamento per i professionisti che quotidianamente danno il meglio di sé nell’assistenza a questa particolare tipologia di pazienti ed ha sottolineato il carattere innovativo del servizio, che conferma la Sanità della Valdichiana all’avanguardia nella sperimentazione di nuove soluzioni per la presa in carico dei pazienti da estendere anche al resto del territorio regionale. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il Presidente Società della Salute Valdichiana Senese, Andrea Rossi, i medici di medicina generale Roberto Falomi – Coordinatore AFT 8 – e Luciano Valdambrini – Coordinatore AFT 7 -, la dr.ssa Rosa Lamantia, Direttore del Presidio Ospedaliero, e il coordinatore infermieristico Mariella Taccioli.

I sei nuovi posti letto sono collocati in tre camere doppie, dotate di servizi igienici, e si aggiungono agli otto posti letto già attivi nell’Ospedale di Comunità di Nottola, per un totale di quattordici posti.