Montepulciano Capitale della Cultura 2020. Il sindaco: “Siamo stati coraggiosi”
19 Giu, 2017
andrea rossi sindaco Montepulciano

Montepulciano Capitale della Cultura 2020? Il sindaco di Montepulciano Andrea Rossi ci crede, per la storia della città, le sue bellezze architettoniche, le importanti produzioni culturali. Una candidatura importante, a prescindere dal risultato, poiché comporta un grande lavoro sia per il comune che per tutto il territorio circostante: Cortona, Torrita di Siena, Chiusi, Pienza, Chianciano Terme; un lavoro di promozione e crescita di cui stamane il Sindaco ha parlato ai nostri microfoni.

“Siamo stati coraggiosi a cogliere questa possibilità, al di là poi del risultato, ovvero le risorse che  sono in palio da parte del Ministero. Comunque è importante continuare a dimostrare che Montepulciano investe in cultura, questo era un po’ l’obiettivo principale. Siamo riusciti a mettere intorno al tavolo tutti gli attori che a Montepulciano produco cultura”.

Abbiamo già sottolineato che questo progetto parte da Montepulciano, poiché per regolamento la candidatura doveva essere singola, ma abbraccia i territori confinanti: “La nostra idea è quella di abbracciare con il territorio circostante un ragionamento. Comunque vada parleremo della città, della Provincia di Siena, del nostro territorio almeno per i prossimi mesi”.