Mercantia, a Certaldo la trentesima edizione dal 12 al 16 luglio
7 Lug, 2017
Mercantia Alchimie Musicali

“Mercantia vive il suo trentesimo anno di successi. Trent’anni a tu per tu con un mondo, quello del teatro di strada, che, ormai possiamo dirlo con franchezza, è in grado di produrre cultura di alto livello nel nostro paese. Trent’anni di valorizzazione di Certaldo, e della Toscana, grazie ad una promozione turistica di altissimo livello fondata sulle grandi ricchezze artistiche e culturali del borgo storico”. Con queste parole l’assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli ha presentato a Firenze la trentesima edizione del Festival Internazionale del teatro di strada che dal 12 al 16 luglio animerà il cuore della Toscana.

Per Bugli “Mercantia deve il suo successo – nazionale e internazionale – all’impegno costante dei protagonisti di questa arte splendida, degli organizzatori e di un sistema territoriale, a partire dall’amministrazione comunale rappresentata oggi dal sindaco Giacomo Cucini, che ha riservato a Mercantia il massimo dell’attenzione e delle risorse, anche negli anni di maggior ristrettezza. Va dato altresì atto ad Alessandro Gigli, direttore artistico del Festival, di essere stato con grande caparbietà e intelligenza, uno degli attori principali di questo grande evento che coinvolge ogni anno migliaia di persone. Oggi festeggiamo trent’anni di un Festival che ha lasciato il segno nella cultura italiana. Ed è un orgoglio, per il governo regionale e per tutti i toscani, averlo creato, coltivato, promosso in un contesto tra i più affascinanti d ella nostra terra”, ha concluso l’assessore.

Mercantia 2017 – ‘La grande festa’ -, vedrà esibirsi ogni giorno, per cinque giorni, oltre 60 compagnie, dall’Italia e dall’estero, per oltre 400 artisti. Le esibizioni avranno luogo nei palcoscenici naturali formati dalle piazze, le corti dei palazzi, i giardini, le torri e i sottosuoli del borgo medievale di Certaldo, paese di Giovanni Boccaccio. Insieme agli artisti di strada oltre 40 maestri artigiani tra intagliatori, orafi, scalpellini, vetrai, incisori, ecc…, realizzeranno dal vivo i loro manufatti, mostre di arte contemporanea, street food e altro ancora. Durante il Festival sono attese oltre 50.000 persone.

Alla conferenza stampa di presentazione tenutasi a Firenze è intervenuto il sindaco Cucini che ha sottolienato come la trentesima edizione del Festival arrivi “in un momento di particolare attenzione sui Festival da parte di istituzioni e politica. In questo panorama Mercantia è punto di riferimento a livello nazionale e vuole confermarsi tale: non solo come proposta culturale, ma come riferimento e luogo di confronto per chi organizza questi eventi”.

“Con ‘La grande festa’ Mercantia celebra se stessa e l’epopea del teatro di strada in Italia”, ha detto il direttore artistico Alessandro Gigli. “Quando abbiamo iniziato, 30 anni fa, è stato grazie a Mercantia ed ai suoi strumenti, come il catalogo ufficiale, che il teatro di strada ha conquistato diritto di cittadinanza nelle rassegne teatrali. In queste tre decadi, Mercantia ha prima seguito l’istinto e dato un palco a chi non lo aveva, facendo conoscere al grande pubblico il teatro di strada così come era; poi è diventato un palco ‘ad invito’, con un biglietto, una vetrina selezionata dei migliori gruppi e generi e infine abbiamo aperto alla ricerca e alla contaminazione dei generi, a quello che abbiamo chiamato ‘quarto teatro’, un teatro rivolto non alla gente ma alla singola persona che, a Mercantia, viene letter almente immersa in questa quarta dimensione”.

Informazioni utili MERCANTIA 2017 – LA GRANDE FESTA | Certaldo (FI) | 12 – 16 luglio 2017 30° Festival Internazionale del teatro di strada
www.mercantiacertaldo.it | www.facebook.com/Mercantia