Le Scotte, Messina: “Il neonato avrà una vita come quella degli altri bambini”
14 Lug, 2017
mario_messina scotte

Si è svolto presso il Dipartimento Materno-Infantile dell’AOU senese un intervento eccezionale per risolvere le conseguenze di un’ernia diaframmatica su un neonato di appena 4 giorni.

“L’ernia diaframmatica è di per sé una patologia grave” Ha spiegato ai nostri microfoni questa mattina il Direttore dell’U.O. Chirurgia Pediatria senese Mario Messina, ospite ai nostri microfoni “In epoca prenatale tale patologia aveva dato un indice di mortalità del 75%. I genitori hanno voluto portare avanti la gravidanza e noi l’abbiamo seguito nel nostro centro Materno-Infantile di diagnosi prenatale. L’abbiamo fatto nascere al momento giusto e abbiamo aspettato 4 giorni prima di operarlo, perché il bambino non era in condizioni di poter sopportare l’intervento. L’abbiamo operato direttamente in Terapia Intensiva, senza spostarlo dalla sua culla, trasferendo qui tutto il personale della Sala Operatoria in modo tale da provocare al piccolo paziente meno stress possibile. Dopo un mese e mezzo non solo il bambino respira da solo, ma mangia.”