Il nuovo Prefetto sul commissariamento di Sei Toscana: “Richiesta fondata, credo che andremo in questa direzione”
17 Feb, 2017
Prefetto Gradone

Si è presentato ufficialmente questa mattina alla stampa il nuovo Prefetto di Siena Armando Gradone, che è arrivato in città da pochi giorni. Nato a Sirignano, in provincia di Avellino, il 25 febbraio 1958, dal 2013 ad oggi è stato Prefetto di Siracusa. “Mi sento un soldato dello stato – ha detto – anche per l’esperienza fatta in Sicilia dove ho lavorato al fianco delle associazioni di volontariato impegnate nell’accoglienza ai migranti”. Uno dei primi argomenti di cui il nuovo Prefetto si deve occupare è la richiesta fatta da Anac sul commissariamento di Sei Toscana. “Sono ben consapevole che questa è una vicenda importante e complessa, ho già esaminato i documenti che ho ricevuto dall’autorità nazionale, dal dottor Cantone, ho già maturato un pensiero che completerò dopo aver letto tutta la documentazione che non è ancora disponibile e su quella base trarremo le conclusioni, credo nel giro di qualche settimana. Per quanto ho potuto esaminare fino a questo momento credo che la richiesta di Anac sia fondata, credo che andremo in quella direzione”.
Sarò al servizio del territorio – ha aggiunto Gradone – incontrerò anche gli altri comuni della provincia, vorrei fare un itinerario nel territorio per incontrare le amministrazioni e capire le necessità”. E per quanto riguarda il palio: “So che è un evento fondamentale per Siena. Non conosco gli aspetti organizzativi ma mi metterò a disposizione per fare cosa sarà necessario. Voglio capire un po’ di più dello spirito. È la prima volta che lo vedrò dal vivo”.

Ascolta l’intervista: