A San Gusmè torna il Bruscello Storico, con le avventure di Gian Burrasca
22 Giu, 2017
Gian_Burrasca_1

A San Gusmè si rinnova l’appuntamento con la tradizione del teatro popolare e del Buscello Storico, che quest’anno vedrà protagonista Gian Burrasca e le sue avventure. Da venerdì 23 a domenica 25 giugno, alle ore 21.30, Piazza Castelli, nel cuore del borgo castelnovino, sarà animata dallo spettacolo interpretato dalla Compagnia del Bruscello di Castelnuovo Berardenga, scritto da Giuseppe Scuto e Matteo Marsan e diretto dallo stesso Matteo Marsan. Il Bruscello Storico è realizzato in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Berardenga, Chianti Festival e Fondazione Toscana Spettacolo. Nelle tre serate, dalle ore 19 alle ore 21, sarà possibile anche cenare nelle piazzette del borgo, gustando i piatti tipici preparati dalle donne di San Gusmè

Con l’edizione 2017, il Bruscello Storico compie venti anni e porta in scena le avventure di Giannino Stoppani, il famoso bambino soprannominato Gian Burrasca per la sua vivacità, sempre pronto a scappare dalla finestra, a mangiare dolci di nascosto, ad architettare gli scherzi più diabolici e a raccontare tutte le sue prodezze nel suo diario segreto, il Giornalino di Gian Burrasca. Gli arrangiamenti musicali sono di Mirco Mariottini, i costumi sono realizzati da Laura Celesti e le scenografie da Alfiero Mini, Fabio Tiezzi e Fabrizio Iacomoni.

Informazioni e prenotazioni. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare i numeri 0577-351345 e 335-6188690 oppure consultare il sito www.cantierebruscello.it. I biglietti possono essere acquistati la sera stessa degli spettacoli al costo di 12 euro, 10 euro il biglietto ridotto.